Art Bonus

INIZIATIVA PER FAVORIRE IL MECENATISMO CULTURALE

Grazie al decreto ART BONUS puoi contribuire a riqualificare i luoghi della cultura del Comune di Montefano e beneficiare di vantaggiose detrazioni fiscali.

Il D.L. 31 maggio 2014, n. 83, convertito con modificazioni in Legge n. 106 del 29/07/2014, ha introdotto un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura (Art Bonus).

I cittadini e le imprese potranno effettuare donazioni per la salvaguardia e la tutela dei beni culturali pubblici, ottenendo in questo modo uno sconto fiscale da detrarre in tre anni.
Una grande opportunità per le imprese, ma anche un’occasione per ogni cittadino per contribuire al recupero o al miglioramento di monumenti pubblici.

L’amministrazione Comunale, con delibera n. 38 del 21/05/2016, ha scelto di recuperare e attivare lo spazio culturale denominato Palazzo Pallotta, nella parte già posseduta dalla Contessa Luisa Pallotta.
A chi contribuirà all’intervento, Art Bonus riconoscerà un credito d’imposta pari al 65% di quanto donato.

Risultano beneficiari del credito d’imposta le persone fisiche e gli enti non commerciali nei limiti del 15 per cento del reddito imponibile, mentre i soggetti titolari di reddito d’impresa nei limiti del 5 per mille dei ricavi annui.
Per effettuare la donazione è necessario fare un bonifico con le seguenti indicazioni:
Conto di Tesoreria Comunale di Montefano acceso presso Banca delle Marche Spa filiale di Montefano C/C 3033 IBAN: IT81Y0605568990000000003033 causale: Art Bonus – Erogazione Liberale per Comune di Montefano (MC) – donazione per Restauro Palazzo Pallotta – Codice Fiscale o Partiva Iva del mecenate.

Per ulteriori approfondimenti consultare www.artbonus.gov.it e la circolare esplicativa dell’Agenzia delle Entrate n. 24 del 31/07/2014.

Per ulteriori informazioni contattare il servizio Ragioneria del Comune di Montefano al n. di telefono 0733852930 (int. 6)

Il Comune di Montefano  ha individuato il seguente  intervento destinatario di erogazioni liberali:

torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità